7

Gli Psicologi dello Studio PNC hanno un’esperienza decennale nello svolgimento di perizie psicologiche sia in ambito Penale che Civile sia come Consulenti Tecnici di Ufficio che come Consulenti di Parte

LePerizie e le Consulenze Tecniche di Ufficio vengono richieste dal Giudice all’interno di un procedimento giuridico per acquisire valutazioni che richiedono competenze tecniche e scientifiche specifiche. Il ruolo dello psicologo in qualità di Perito o di Consulente Tecnico di Ufficio è quello di acquisire informazioni sulle condizioni psicologiche e sulle risorse personali, familiari, sociali e ambientali del soggetto o dei soggetti, al fine di fornire al Giudice maggiori elementi sui quali ponderare una decisone.

Nello specifico, nel procedimento penale per il minore, la Perizia riguarda:

  • Condizione psicologica ed evolutiva
  • Idoneità psichica per testimoniare
  • Attendibilità della testimonianza

9La perizia di Consulenza Tecnica di Parte è prodotta dal Consulente Tecnico di Parte per assistere il proprio cliente. Il compito del Consulente Tecnico di Parte consiste nel: valutare la correttezza metodologica della perizia, produrre ulteriore documentazione clinica ed elaborare delle osservazioni critiche da porgere all’attenzione del Giudice,vigila sull’operato del Consulente Tecnico nominato dal Giudice, esprimere dei pareri tecnici sia al consulente nominato dal Giudice sia al Giudice stesso sulla situazione che si sta esaminando, aiutare l’Avvocato durante le operazioni peritali e durante il processo a meglio comprendere, da un punto di vista psicologico, i dati raccolti.

 

Preso lo studio PNC si organizzano Corsi che si rivolgono a: psicologi, assistenti sociali, responsabili di comunità educative, a quanti cioè si occupano a vario titolo di problematiche relative alla consulenza tecnica e alla perizia psicologica.

 Il percorso formativo è attentamente studiato per mettere in grado i partecipanti di saper effettivamente realizzare alla fine del corso una consulenza nel settore psicogiuridico.

Obiettivi:

Il corso si propone di definire e sviluppare le competenze teoriche metodologiche e tecniche, nelle seguenti aree:

‐ La consulenza tecnica nei procedimenti di separazione e divorzio

‐ Come si redige una relazione di consulenza

‐ La consulenza tecnica d’ufficio e di parte

‐ La consulenza nelle adozioni e negli affidamenti

‐ La consulenza nei casi di maltrattamento

‐ La perizia e la consulenza tecnica nel nuovo processo penale minorile

‐ Il ruolo del perito e del consulente: problemi tecnici, legali, deontologici

-La consulenza nei casi di Mobbing e Burn Out

 

Metodologia:

Ogni docente presenterà il proprio modello di intervento nel suoi aspetti teorici e metodologici, utilizzando prevalentemente materiale clinico proveniente dalla propria esperienza professionale.

Ampio spazio sarà dedicato alle esercitazioni degli allievi rispetto alle metodologie e le tecniche proposte attraverso l’utilizzazione di videoregistrazioni e di consulenze già effettuate.