Disturbo dell’eccitazione femminile

pubblicato in: Disfunzioni Sessuali | 0

dist_sess1La risposta sessuale, sia nelle donne che negli uomini, consiste in due fasi separate:

  • la fase dell’eccitazione caratterizzata da una reazione fisiologica localizzata (dilatazione vascolare degli organi genitali, lubrificazione vaginale, inturgidimento e arrossamento delle pareti vaginali)
  • La fase orgasmica dovuta ad una reazione involontaria di certi muscoli genitali che produce una forte sensazione di piacere

defLa caratteristica principale del Disturbo dell’eccitazione femminile è la persistente o ricorrente incapacità di raggiungere, o di mantenere fino al completamento dell’attività sessuale, un’adeguata reazione di eccitazione sessuale attraverso la lubrificazione e la tumescenza.
Molto spesso le donne che soffrono di un Disturbo dell’eccitazione sessuale soffrono anche di un
Vi sono però dei casi nei quali la reazione orgasmica rimane inalterata in seguito alla stimolazione sessuale pur in assenza di eccitazione ovvero di una lubrificazione e tumescenza adeguate.
Le donne con Disturbo dell’eccitazione considerano l’esperienza sessuale come un compito e non come un piacere.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.