Che differenza c'è tra psicologo psicoterapeuta e psichiatra - Studio PNC

StudioPNC
Psicoterapia e Neuropsicologia Cognitiva
StudioPNC

Vai ai contenuti
Domande e risposte

Che differenza c'è tra psicologo psicoterapeuta e psichiatra?

 
È importante porsi questo interrogativo al fine di trovare la giusta risposta a ogni esigenza. Proviamo a darvi informazioni chiare e sintetiche.
 
Lo psicologo è un professionista laureato in Psicologia, che ha conseguito la laurea triennale in Scienze e Tecniche Psicologiche, per poi continuare la sua formazione con una laurea magistrale della durata di due anni. Al compimento dei 5 anni universitari è richiesto allo psicologo un tirocinio della durata di un anno per poter conseguire l’Esame di Stato permettendogli l’iscrizione all’Albo regionale. Solo l’iscrizione all’albo professionale sancisce la possibilità di svolgere la professione d psicologo, in assenza di esame di stato si rimane dottori in psicologia. Lo psicologo svolge attività di sostegno e consulenza psicologica, psicoeducazione, promozione della salute e del benessere, prevenzione, riabilitazione e diagnosi‍
 
Lo psicoterapeuta è uno psicologo o un medico che, dopo aver conseguito la laurea, si è specializzato in psicoterapia. Si ritrovano vari orientamenti di psicoterapia, tutti almeno quadriennali, presso scuole di specializzazione universitarie o riconosciute dal MIUR. Il lavoro dello psicoterapeuta è volto alla presa in carico e al trattamento di disturbi psicologici di varia gravità, sia di singoli individui, che di coppie, famiglie e gruppi. Il fine è quello di ristabilire l’equilibrio psichico e di funzionamento della persona. Lo psicologo-psicoterapeuta si avvale degli strumenti e delle tecniche psicoterapeutiche necessarie alla tipologia di disturbo manifestato dal paziente; non può però prescrivere farmaci in quanto non laureato in medicina. Al contrario il medico-psicoterapeuta ha la possibilità di prescrizione.‍
 
Lo psichiatra è un medico che, dopo la laurea si è specializzato in Psichiatria. Il compito dello psichiatra è di effettuare una diagnosi e strutturare una cura specifica per la patologia che compensi il paziente a livello organico. Dunque imposta un trattamento farmacologico ad hoc per il paziente, che monitora durante il trattamento.
Torna ai contenuti