Bulimia - Studio PNC

StudioPNC
Psicoterapia e Neuropsicologia Cognitiva
StudioPNC

Vai ai contenuti
Trattamenti
Bulimia nervosa
Trattamenti
Coping power program
Cos’è la bulimia nervosa?
La bulimia nervosa è un disturbo che colpisce circa l’1% delle
giovani donne. In Italia gli studi di prevalenza hanno fornito risultati simili a quelli ottenuti negli
altri Paesi occidentali. La maggior parte delle ricerche effettuate suggerisce che la bulimia nervosa
sia più frequente oggi che in passato.

Quando compare?
Come per l’anoressia nervosa, l’età d’esordio del disturbo è compresa tra i 12 e i 25 anni, però nella
bulimia nervosa il picco di maggior frequenza è a 17-18 anni. Le persone colpite sono generalmente
di peso normale, alcune lievemente sottopeso, altre leggermente sovrappeso, pochissime in grande
sovrappeso (Fonte: AIDAP).

Qual è la differenza tra anoressia e bulimia?
La differenza principale che separa l’anoressica da chi soffre di bulimia è che mentre la prima è
capace di una rigida autodisciplina o è riuscita a ricondizionare l’istinto di nutrizione al punto di
non provare più fame, la seconda è dominata agli impulsi, è irresponsabile, indisciplinata ed ama i
piaceri della tavola. I soggetti bulimici di solito soffrono essendo consapevoli che il loro modo di
mangiare, incontrollabile, è patologico. Essi ingurgitano cibi che hanno una consistenza tale da
essere rapidamente mangiati, li masticano poco e inghiottono in un batter d’occhio e vanno subito
alla ricerca di altro cibo.
DBT per adolescenti
DBT per adulti
Torna ai contenuti